1934

By (author)Alberto Moravia

Lucio, un giovane intellettuale antifascista per indole e per scelta, arriva a Capri in una giornata già estiva del giugno 1934 dibattendo in se stesso la dimensione esistenziale della disperazione e della necessità, per vivere, di “stabilizzarla”. L’incontro casuale con una donna tedesca, Beate, lo aiuterà a superare l’immobilismo della sua condizione, a chiarire i suoi desideri e a operare una consapevole scelta di campo. In esemplare equilibrio tra cornice storica e vicende individuali, “1934” è certamente un’opera che cattura l’interesse del lettore e rimane impressa nella coscienza.

pp. 272, 21×12,5. Finito di stampare nel mese di gennaio 1982 da Arti Grafiche Amilcare Pizzi S.p.A. – Cinisello B. Legatura in cartone con sopraccoperta raffigurante fotografia di Tano Citeroni. Opere di Alberto Moravia.