Jurassic Park

Che cosa accadrebbe se l’ingegneria genetica riuscisse a riprodurre animali preistorici estinti da milioni di anni? Da questa ipotesi catastrofica prende avvio il nuovo appassionante romanzo di Crichton, da cui Steven Spielberg sta già traendo un film.
L’ambiente è una sperduta isola al largo del Costa Rica, perennemente avvolta nella nebbia, dove una multinazionale avvia e realizza, grazie a raffinatissimi sistemi computerizzati, un azzardato esperimento di clonazione. Viene riprodotto un intero ecosistema del periodo giurassico, comprese varie specie di dinosauri, fra cui il terribile Tyrannosaurus rex e i famelici carnivori Raptor. L’isola sarebbe destinata a diventare uno straordinario parco di attrazioni biologiche quando, proprio alla vigilia dell’inaugurazione, cominciano a verificarsi strani incidenti e sul continente compaiono tracce di animali sconosciuti… Di fronte ai mostri venuti dal passato, John Hammond, il miliardario ideatore di Jurassic Park che crede ciecamente nelle illimitate risorse della scienza, i suoi nipotini Tim e Lex, con la loro fresca inventiva e la loro disinvolta familiarità coi computer, Ian Malcolm, il buzzurro matematico dubbioso circa la possibilità di tenere sotto controllo i sistemi complessi, sono tra i protagonisti di una vicenda ricca di suspense.