La memoria del mondo

By (author)Italo Calvino

Ogni ‘cosmicomica’ trae il suo primo spunto da una frase letta in un libro scientifico, là dove un’immagine riesce a prender forma e svilupparsi e vivere d’una sua vita autonoma. In genere si tratta di libri di cosmologia, di fisica, di genetica, ma potrebbero nascere anche da letture più astratte, di matematica o folosofia.

Club degli Editori, n. 14 del 1968. Pagine numerate: 328, oltre ad indice. Sopraccoperta di Bruno Binosi. Segue edizione Einaudi del 1975 con introduzione dell’autore.

Autore

Anno

Editore

Collana

Lingua

Paese

Anno edizione originale