Le vite, i costumi, et fatti de gl’imperatori Romani, parte tratte da Sesto Aurelio Vittore, parte scritte da Eutropio, et da Paolo Diacono